Piattaforma di materiale vegetale

Unire gli interessi dei selezionatori e quelli del settore produttivo

La piattaforma di materiale vegetale è lo strumento che ci permette, attraverso esperienza, tecnologia e struttura globale del gruppo Agromillora di promuovere la propagazione del materiale genetico in tutto il mondo. Il suo obiettivo è quello di trasformare Agromillora nel miglior partner e collaboratore per la comunità di selezionatori di tutto il mondo

OBIETTIVI DELLA PIATTAFORMA

Piattaforma di materiale vegetale

Materiali di qualità genetica ottima ottenuti in programmi di miglioramento.

Fornire servizi per ottimizzare la propagazione di materiali vegetali in tutto il mondo, in modo rapido, efficiente e professionale e, naturalmente, nel rispetto dei diritti di proprietà intellettuale in conformità alla legislazione di ogni paese.

Garantire la qualità sanitaria e l’identità genetica.

CERTIFICAZIONI E POLITICHE

Piattaforma di materiale vegetale

Il Laboratorio di Controllo Qualità del Centro per i Materiali Iniziali ha ottenuto la Certificazione ISO 9001:2015 per l’attività:

Laboratorio di controllo di qualità fitosanitario mediante PCR quantitativa.

Scopri la politica di qualità che integra i nostri obiettivi al fine di garantire il miglior servizio possibile.

Agromillora definisce i suoi principi di azione basandosi su eccellenza, innovazione, professionalità, sostenibilità, osservanza, etica e sicurezza.

INFRASTRUTTURE

Piattaforma di materiale vegetale

In Agromillora disponiamo delle migliori strutture per garantire il controllo genetico e sanitario di tutto il materiale vegetale e le mettiamo a disposizione della comunità di selezionatori di tutto il mondo per la propagazione di nuovi materiali.

• 4 SPAZI
Di quarantena per l’ammissione di materiali vegetali

• 12 SERBATOI
Per materiale iniziale: varietà e portainnesti di specie diverse.

• Laboratorio di controllo della qualità.

• Laboratorio di micropropagazione.

• Ombracoli.

• Campo della pianta madre.

ATTIVITÀ

Piattaforma di materiale vegetale

• Registrazione, ingresso e controllo sanitario dei materiali vegetali di origine esterna.

• Introduzione e manutenzione dei materiali iniziali nel serbatoio.

• Introduzione di materiali in vitro per fornire al laboratorio commerciale colture sane geneticamente verificate per la propagazione su larga scala

• Definizione del piano di controllo sanitario e genetico per l’adattamento alla pressione di nuovi organismi nocivi e malattie emergenti nella zona, così come le attuali normative fitosanitarie.

• Realizzazione di test sanitari mediante PCR real-time.

• Controllo della fioritura e della fruttificazione per verificare l’identità genetica dei materiali iniziali e delle piante madri.

Newsletter

Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie e sulle novità, puoi iscriverti alla nostra newsletter.